Premio internazionale “ArchitetturaLOVERS”, entro il 1° dicembre i vincitori

Mercoledì 29 Novembre 2023

Premio internazionale “ArchitetturaLOVERS”, entro il 1° dicembre i vincitori

Il premio internazionale ArchitetturaLOVERS, presentato a Maggio 2023 in occasione di LABB – Love Architettura Bergamo Brescia Festival, è alle battute finali: terminata la fase di selezione, la giuria degli esperti è ora al lavoro per identificare i vincitori, i cui nominativi verranno pubblicati il 1° dicembre, dando inizio alla fase conclusiva dell’iniziativa.

Il termine per la presentazione delle candidature è recentemente scaduto a novembre e ora la giuria, composta dal Presidente Arch. Gonçalo Byrne (Founder Gonçalo Byrne Arquitects) e da Arch. Vincenzo Corvino (co-founder Corvino + Multari), Prof. Pierre-Alain Croset (Professore Architettura e Disegno Urbano al Politecnico di Milano- Dipartimento di Architettura e studi urbani), Prof. Marco Cremaschi (Professore corso Cycle d’Urbanisme alla Science Po Centre d’études europénnes), Arch. Anna Maria Bordas (Co-founder bordas+peiro), ha il delicato e impegnativo compito di selezionare i vincitori del premio tra 57 candidature pervenute da tutta Europa, vagliando oltre 390 documenti tra progetti ed abstract.

L’obiettivo è la raccolta del più alto numero possibile di contributi che riguardino interventi mirati alla cura della città e che abbiano innescato un processo di sviluppo urbano rigenerativo sotto il profilo sociale, economico, ambientale e culturale, al fine di acquisire informazioni su interventi recenti che siano stati capaci di dare una seconda vita a edifici e quartieri, valorizzando il patrimonio costruito e il paesaggio.
Il 1° dicembre a Bergamo avverranno i lavori di chiusura della giuria per la designazione del vincitore del Premio e il 2 dicembre l’Ordine degli Architetti PPC di Bergamo ospiterà in presenza e in collegamento via webinar con l’Ordine di Brescia l’evento finale in cui verrà comunicato il nome del vincitore; a quest’ultimo sarà assegnato il premio in denaro del valore di 10.000,00€ quale riconoscimento per il migliore intervento proposto Saranno inoltre assegnati eventuali ulteriori riconoscimenti non economici sotto forma di “menzioni speciali della giuria”. Tutti gli interventi verranno presentati all’interno di una speciale mostra, che sarà organizzata all’inizio del prossimo anno.